FILOSOFIA

Break/fast:

Letteralmente “Rompere” ed “essere veloci” sono le colonne portanti del nostro approccio e del nostro modo di portare avanti i progetti.Rompere gli schemi in un ambiente VUCA, risulta, ai nostri occhi, una prerogativa per poterci sopravvivere, staccarsi dall’approccio passato e trovare nuove forme e linguaggi per comunicare messaggi nuovi e sempre in movimento.Farlo velocemente risulta necessario in un ambiente che che invecchia ad una velocitá tripla rispetto a qualche anno fa.

Surf:

Un concetto che sembra banale ma che in un ambiente VUCA risulta essere una conditio sine quae non per sopravvivere, approcciare i cambiamente nella maniera ottimale e ribaltarli a nostro vantaggio proprio come fa un surfista che invece di soccombere sotto la potenza dell’onda, la cavalca elegante e ne sfrutta la potenza cinetica

Mattino,periodo onirico

Perchè dare ad un’agenzia di marketing il nome di un pasto, quello del mattino?
Al mattino è risaputo che il nostro cervello è come si dice RESETTATO e LIBERO DA SCHEMI MENTALI perchè non soffre delle esperienza di giornata come a fine giornata.La stessa mancanza di schemi mentali la ritroviamo nel periodo pre-onirico, quel periodo prima di addormentarci dove la nostra mente è una fucina di pensieri al di lá del nostro controllo.Il primo a sperimentare questa fase fu il pittore Manet che per trovare l’ispirazione si addormentava con un braccio fuori dal letto con in mano una penna e con una pentola sul pavimento;quando il sonno sopravviungeva e gli arti si abbandonavano anch’essi, la penna cadeva generando rumore, il pittore si svegliava e disegnava ciò che si ricordava del periodo prima del sonno.